Le blatte rosse avvistate a Pozzuoli

POZZUOLI – Come una maledizione biblica, scomparse le rane dal Serapeo, a Pozzuoli avanzano le blatte. Dopo Napoli anche la cittadina flegrea è invasa dagli scarafaggi rossi. Avvistati in città, lungo le strade, i vicoli e vicino ai rifiuti, nonché nelle abitazioni del centro e di Monterusciello. Lunghe come un dito, velocissime, le blatte si insinuano ovunque, il caldo favorisce poi la loro diffusione e permanenza.

Una blatta intrufolatasi in un'abitazione puteolana

SUGGERIMENTI ANTI BLATTE – Data la fobia e la vera psicosi da blatta degli ultimi anni, si moltiplicano i suggerimenti “anti scarafaggio”. Un catalogo “anti-blatta” consiglia di tappare gli scarichi dell’acqua la sera e pulire bene i tubi almeno una volta a settimana per cercare di eliminare il calcare con la soda. Gettare un po’ di creolina nelle fogne davanti alle attività commerciali o nei cortili dei condomini risulta utile per allontanarle.

PAROLA AGLI ESPERTI – Anche se la vera soluzione viene vista dagli esperti nella disinfestazione della città nelle ore notturne, da parte delle amministrazioni, e nello sturare l’intero sistema fognario. I detriti infatti provocano il non passaggio dell’ossigeno e ciò costringe le blatte a salire in superficie ed invadere i nostri spazi per sopravvivere.

VIOLETTA LUONGO