POZZUOLI – Torna balneabile il tratto di mare compreso tra il monte Cuma e la Necropoli. A decretarlo sono stati gli esiti dei nuovi prelievi effettuati dal Dipartimento Provinciale di Napoli dell’Agenzia Regionale Protezione Ambientale della Campania lo scorso 21 agosto.

GLI ALTRI DIVIETI – Il provvedimento di divieto alla balneazione, riguardante ben 570 metri di costa,  risaliva al 19 luglio e fu emanato dal sindaco Figliolia che ha poi provveduto alla successiva revoca. Restano interdetti in maniera permanente i 370 metri di costa antistanti il collettore di Cuma e l’area portuale. I divieti temporanei per il 2018, invece, restano a Licola Mare, tra la foce del depuratore e fino alla strada del così detto Cantiere.