POZZUOLI – E’ stato preso grazie alle telecamere di sicurezza del comune di Pozzuoli e fermato dai militari della Guardia di Finanza il pirata della strada che ha investito una donna a via Napoli. L’uomo, R.G., 48 anni, residente al Rione Toiano, si era dato alla fuga lasciando la vittima ferita a terra. Ma sulle sue tracce si sono messi i militari del Gruppo Pozzuoli – diretti dal maggiore Michelangelo Tolino – che con indagini-lampo hanno individuato e fermato l’uomo, denunciandolo per omissione di soccorso.

LE TELECAMERE – Utili alle indagini sono state le telecamere a circuito chiuso installate dal comune di Pozzuoli a via Napoli e nel centro storico. Attraverso le immagini gli inquirenti hanno avuto la possibilità di ricostruire con esattezza l’accaduto: l’uomo dopo aver investito con la sua macchina la donna ha omesso di prestargli soccorso scappando via. Occhi elettronici che hanno permesso di identificare il 48enne alla guida del veicolo. Oltre a denunciare il pirata della strada i finanzieri hanno sequestrato anche la vettura in quanto priva di copertura assicurativa.