L'assessore Franco Fumo ha illustrato i progetti per il futuro

POZZUOLI – Si è tenuta questa mattina a Palazzo Toledo la conferenza stampa di presentazione delle iniziative culturali promosse dall’amministrazione del comune di Pozzuoli. Il dibattito, iniziato alle ore 11,  è stato aperto dall’assessore al turismo e alla cultura Francesco Fumo che ha illustrato brevemente i progetti che il comune intende avviare partendo proprio da questo luogo, la Biblioteca, che  deve rappresentate il punto  di partenza per incontri e ed eventi culturali. L’assessore ha ribadito l’appoggio dell’amministrazione ai giovani affinché il patrimonio della città  diventi occasione di sviluppo e di lavoro e di come la cultura da diversi anni a questa parte ha subito diversi attacchi.

I PROGETTI– Ad elencare le iniziative intraprese dall’amministrazione è stato Luigi Zeno (direttore del Polo culturale) che ha menzionato la costituzione del Polo Culturale per le linee politico-programmatiche che quest’amministrazione si è data. Il Polo Culturale, a partire dal prossimo consiglio comunale, avrà un suo regolamento e con esso anche una Carta Dei Servizi. Inoltre, il Polo aprirà al contributo e all’impegno dei giovani laureati e sara’ dotato di una propria pagina web che sarà pubblicata il 20 settembre. Tra le altre inizative, Luigi Zeno ha messo in risalto la mostra documentale sull’emigrazione dal 1890 al 1920 che avverrà alla fine del mese di settembre. La mostra metterà in risalto la situazione economica del tempo in riferimento all’insediamento dei cantieri Armstrong che assicurò occupazione alla popolazione.

PRIVILEGI ALLA CITTA’ – L’amministrazione, attingendo agli studi fatti da giovani laureati, ha acquisito importanti documenti che parlano di privilegi concessi alla città, tra cui la Fiera di San Procolo. Il privilegio  risale al 1387 e successivamente ai decreti di Filippo IV di Spagna nel 1646 e a Carlo III nel 1718. Tale progetto di ricerca sarà presentato in tempi brevi.

ATTIVITÀ DIDATTICHE E ASSOCIAZIONI – L’assessorato ritiene necessario proseguire nelle attività di sostegno alla didattica per trasmettere alle nuove generazioni i valori del rispetto e del valore del patrimonio culturale e storico. Infine si svilupperanno attività in collaborazione con fondazioni e associazioni che operano attivamente nel territorio.

MOSTRA NAVALE– Ad inizio novembre sarà allestita una mostra di modellismo navale statico organizzato dalle associazioni locali: San Marco e Pozzuoli Nostra. Saranno esposti modelli navali di elevata fattura a cui si accompagnera’ la proiezione di cortometraggi di valore storico. Alla manifestazione collaboreranno anche la Lega Navale e la Polizia Penitenziaria di Nisida.

FRANCESCO ATTARDI