POZZUOLI – Si spara ancora nel quartiere di Monterusciello. Pochi minuti fa diversi colpi di arma da fuoco sono stati esplosi in via Saba, nei pressi del complesso di case popolari denominato “lotto 5”. Alcuni spari sarebbero stati rivolti anche contro l’abitazione di un incensurato al quarto piano di una palazzina che sorge lungo la strada. Paura tra i residenti che si sono barricati in casa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Pozzuoli, delle stazioni di Monterusciello e Licola e una volante del locale commissariato.

LE MOTO – Ad agire sarebbero stati uomini a bordo di due moto di grossa cilindrata con i volti coperti da caschi integrali. A terra, lungo la strada, sono stati rinvenuti finora cinque bossoli. Nonostante l’orario (erano le 20 circa) e la presenza delle attività commerciali che sorgono all’interno dei porticati, nessuno avrebbe visto né sentito nulla.

IL BOSS FANTASMA – Non si esclude che dietro al raid ci sia ancora una volta la mano del “boss fantasma”, il sorvegliato speciale che da due mesi ha fatto perdere le proprie tracce e che sta mettendo a “ferro e fuoco” il quartiere con atti intimidatori nei confronti di pusher e attività commerciali. L’ultima stessa poco meno di due settimane fa in via Reginelle, sempre nel quartiere di Monterusciello.