La campionessa italiana di nuoto Federica Pellegrini

POZZUOLI –  La città di Pozzuoli conferisce la cittadinanza onoraria alla campionessa italiana di nuoto Federica Pellegrini per “l’attaccamento e la sensibilità dimostrati nei confronti della comunità puteolana colpita da un grave lutto”. La prestigiosa onorificenza sarà conferita alla 25enne nuotatrice di Mirano che lo scorso 30 luglio a Barcellona, all’indomani della tragedia di Monteforte Irpino teatro di un drammatico incidente stradale in cui persero la vita 40 puteolani, gareggiò durante la semifinale dei 200 stile libero con il lutto al braccio per ricordare i tanti puteolani morti 24 ore prima a migliaia di chilometri di distanza. Al termine della gara vinta con un netto distacco sulla seconda, Federica mostrò a spettatori e telecamere un nastro nero disegnato sul braccio sinistro. Sensibilità dimostrata anche durante un’intervista in cui la 25enne rivolse parole in ricordo delle vittime della strage dell’A16 «Oggi è giornata di lutto nazionale e mi sembrava giusto mandare un pensiero anche da qui. Non si poteva portare la fascia al braccio e allora ho pensato di disegnarlo».

 

IL CONFERIMENTO – L’iter per il conferimento della cittadinanza onoraria è stato avviato nei giorni scorsi dagli uffici del comune di Pozzuoli che stanno preparando la delibera da approvare durante la prossima Giunta comunale. In cantiere c’è anche una manifestazione a cui dovrebbe partecipare proprio la campionessa italiana insieme al Sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ed ai rappresentanti delle istituzioni cittadine. La proposta di conferire la cittadinanza onoraria è arrivata dal consigliere comunale dell’UDC Maurizio Orsi colpito dal gesto di solidarietà da parte della Pellegrini «Un atto dovuto vista la sensibilità e la vicinanza che la campionessa italiana di nuoto Federica Pellegrini ha dimostrato con un gesto nobile in onore delle vittime della tragedia che lo scorso luglio ha colpito la nostra comunità ». Federica Pellegrini è la prima italiana ad aver vinto una medaglia d’oro nel nuoto ai Giochi olimpici, fatto avvenuto a Pechino 2008 nei 200 m stile libero. In carriera ha vinto anche quattro titoli mondiali nei 200 e 400 m stile libero. Dall’agosto 2008 è detentrice del primato mondiale in vasca lunga dei 200 metri stile libero e, dal giugno 2009, dei 400 metri stile libero.

 

GENNARO DEL GIUDICE