POZZUOLI – «Devi pagare me altrimenti sposti la macchina perchè questa è zona mia» Così un parcheggiatore abusivo, con fare minaccioso, si è rivolto a un giovane di 21 anni che stava parcheggiando la sua vettura sulle strisce blu a Largo Emporio, nella zona del porto di Pozzuoli. L’uomo ha chiesto tre euro all’automobilista che si era avvicinato al parchimetro per fare il grattino. “O mi dai i soldi o vai via”, parole minacciose che hanno costretto la fidanzata del giovane a cedere tre euro all’abusivo che però non l’ha fatta franca. Infatti sul posto è intervenuta una Volante del commissariato di Polizia di Pozzuoli con i poliziotti che hanno fermato e denunciato l’uomo, già noto alle forze dell’ordine.

ZONA PREDA DEGLI ABUSIVI – Si tratta di C.M., 30enne di Pozzuoli, noto parcheggiatore abusivo della zona che già in passato è si era reso protagonista di episodi analoghi. L’uomo, oltre alla denuncia a piede libero, ha ricevuto una sanzione di 772 euro. L’episodio di giovedì è solo l’ultimo di una lunga serie che hanno come teatro Largo Emporio, area dove sorge un parcheggio a strisce blu utilizzato in particolare da coloro che si imbarcano per le isole e dagli avventori dei numerosi locali che sorgono nei pressi del porto. Un business di centinaia di euro al giorno con abusivi che arrivano a chiedere dai 3 ai 5 euro per un posto auto sulle strisce blu.