POZZUOLI – E’ stato pubblicato ieri, 29 Marzo, sull’albo pretorio comunale, l’avviso di avvio di una selezione pubblica per la formazione di un albo di “rilevatori statistici” a cui affidare incarichi esterni a supporto dell’ufficio di statistica comunale. C’è tempo fino alle ore 12:00 del 13 Aprile per fare domanda.

CENSIMENTO PERMANENTE ISTAT – Nel 2012 è stato introdotto il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni da parte dell’ISTAT, con l’obiettivo di produrre dati con cadenza annuale e non più decennale. Nel 2017 per il Comune di Pozzuoli vi sarà una fase sperimentale che andrà a regime nel 2018. Il conteggio della popolazione e la rilevazione delle sue caratteristiche strutturali, l’aggiornamento e la revisione delle anagrafi, la raccolta di informazioni sulla consistenza numerica e sulle caratteristiche strutturali delle abitazioni e degli edifici: questi i principali obiettivi del censimento. Data la grande mole di lavoro a cui sarà sottoposto l’ufficio di statistica cittadino e la contemporanea scarsità di personale a disposizione, l’Amministrazione ha deciso di affiancare ai dipendenti dei collaboratori esterni, sfruttando somme che saranno messe a disposizione dall’Istituto di Statistica.

REQUISITI PER L’ISCRIZIONE – Per l’accesso all’Albo, che avrà validità triennale, sono richiesti i seguenti requisiti obbligatori: maggiore età, cittadinanza italiana o di uno stato appartenente all’Unione Europea, diploma di scuola media superiore o equivalente, godimento dei diritti politici, idoneità fisica per il ruolo di rilevatore, assenza di condanne penali e procedimenti pendenti, possesso di una casella di posta elettronica. Oltre a quelli obbligatori, vi sono dei requisiti preferenziali: possesso di laurea o diploma di laurea, dottorato di ricerca, residenza a Pozzuoli, stato di disoccupazione/inoccupazione/studente, patente europea per l’uso del computer, comprovata esperienza in rilevazioni statistiche. A ciascun dei requisiti preferenziali è assegnato un punteggio che permetterà di stilare una graduatoria che servirà semplicemente a stabilire l’ordine iniziale di chiamata. Si procederà via via allo scorrimento totale della graduatoria prima di assegnare ulteriori incarichi allo stesso soggetto.

DOMANDA E COMPENSO – La domanda d’iscrizione dovrà essere compilata esclusivamente sull’apposito modulo messo a disposizione sul sito del Comune ed inoltrata, allegando copia della carta d’identità, entro le ore 12:00 del quindicesimo giorno dalla pubblicazione dell’avviso, attraverso una delle seguenti modalità: a mezzo pec all’indirizzo [email protected]; raccomandata A/R (busta chiusa); a mano (busta chiusa) presso l’ufficio protocollo in Via Tito Livio,4. Il compenso, erogato con la formula della prestazione d’opera occasionale, sarà stabilito al momento della chiamata in base alla quantità e al tipo di lavoro da svolgere. Naturalmente vi sarà piena libertà di rifiutare l’incarico non sottoscrivendo il contratto.

A CHI RIVOLGERSI – Per tutti i dettagli si invita a prendere visione dell’avviso e per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi, dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8:30 alle 13:30 e nei soli giorni di Martedì e Giovedì dalle 14:00 alle 17:00, all’Ufficio Statistica ( Via Carlo Levi,1) utilizzando i seguenti riferimenti: tel. 0818551670/0818551608 e email – [email protected]/ [email protected]