Momenti di panico al Consiglio Comunale

POZZUOLI – Momenti di panico questo pomeriggio durante il Consiglio Comunale di Pozzuoli, quando un uomo pochi minuti dopo l’inizio dell’assise cittadina è salito su una finestra minacciando di gettarsi nel vuoto. Era da poco iniziato il Consiglio Comunale a Palazzo Migliaresi e mentre il consigliere Nicola Della Corte leggeva un documento un uomo che era nell’area spettatori, ha aperto una delle due finestre alle sue spalle ed è salito sul parapetto minacciandosi di gettarsi nel vuoto. A quel punto il Consiglio Comunale è stato immediatamente sospeso. Il primo ad accorrere è stato il Consigliere Caiazzo, dopo di che si sono avvicinati altri consiglieri e i poliziotti che in pochi minuti hanno fatto desistere l’uomo dall’insano gesto. Tornata la calma, l’Assise ha potuto continuare i lavori. L’uomo è un ex dipendente comunale e fu licenziato dall’Ente nel 2006 durante il periodo di commissariamento del Comune di Pozzuoli .

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]