L'incidente è avvenuto all'interno della darsena

POZZUOLI – Cade in acqua dagli scogli della Darsena di Pozzuoli e rimane incastrato con un piede tra le rocce. Un incidente apparentemente banale poteva trasformarsi in una tragedia, se non fossero intervenuti i militari della Capitaneria di Porto di Pozzuoli, coordinati dal Tenente di Vascello Andrea Pellegrino a trarre in salvo l’uomo.

 

IL FATTO – Domenica mattina i militari, durante un controllo di routine, all’interno della darsena dei pescatori di Pozzuoli, conosciuta come ‘O Valion, hanno trovato un 47 enne quasi totalmente immerso in acqua e dolorante. R. B. queste le iniziali dell’uomo, verosimilmente era scivolato dagli scogli che cingono il piccolo porticciolo dei pescatori e caduto in acqua era rimasto poi impigliato con una caviglia tra gli scogli, caviglia che poi è risultata fratturata. Per portare in salvo l’uomo, gli uomini i militari hanno dovuto requisire una delle barche dei pescatori, che si sono rivelati molto collaborativi e funzionali alla buona riuscita delle operazioni di salvataggio. Tratto in salvo, il malcapitato è stato trasportato al vicino ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli da un mezzo del 118 che nel frattempo era giunto sul posto.