Il corpo senza vita della 72enne è stato ritrovato nei pressi dell'ingresso del lago

POZZUOLI – Il cadavere di una donna è stato trovato questa notte nel lago D’Averno. A notare il corpo senza vita, proprio nei pressi dello specchio d’acqua antistante l’ingresso al lago, sono stati alcuni passanti che immediatamente hanno avvertito i carabinieri. La donna, Concetta Barone, 72enne residente ad Arco Felice, indossava un pigiama e non aveva con se documenti di identità. Per recuperare il cadavere è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. Alcuni passanti avrebbero visto la donna camminare a piedi lungo la strada che porta al lago dove poco dopo è stata rinvenuta senza vita. L’ipotesi più accreditata, stando alle prime risultanze investigative, sarebbe quella del suicidio. Sull’accaduto indagano i Carabinieri della Compagnia di Pozzuoli. Le operazioni di recupero sono terminate intorno alle 6.30 di questa mattina. La salma, alle prime luci dell’alba, è stata trasferita presso il Secondo Policlinico di Napoli dove nelle prossime ore sarà eseguita l’autopsia.

GENNARO DEL GIUDICE