Il parcheggio sotterraneo di "Piazza a Mare"

POZZUOLI – Sgomberato un simbolo di degrado da tempo occupato abusivamente. Nella mattinata di giovedì il personale della polizia municipale, coordinato dal comandante Carlo Pubblico, ha avviato lo sgombero dei locali sottostanti Piazza a Mare del lungomare Colombo, occupato abusivamente da persone in via di identificazione. All’interno di essi, i vigili urbani hanno rinvenuto suppellettili e oggetti vari, oltre ad una precaria condizione igienico-sanitaria, per cui si è resa necessaria una disinfestazione dei locali.

LOTTA ALL’ABUSIVISMO – «Proseguiamo nella lotta a tutte le forme di occupazione abusiva di strutture e alloggi pubblici, che è diventata una piaga per la nostra città – sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia – Ora l’obiettivo è il pieno recupero della struttura pubblica del parcheggio sotterraneo di Piazza a Mare, in modo da fare in modo che ne possano usufruire al meglio i residenti e tutti coloro che potranno parcheggiare lo scooter o la propria autovettura negli spazi adibiti a parcheggio, ma che prima di essere aperti al pubblico dovranno essere oggetto di un intervento di ripristino funzionale. Ne abbiamo già parlato con i tecnici della Regione Campania e della struttura Commissariale ex lege 887/80. Vogliamo restituire alla collettività un bene pagato con i soldi pubblici e che resta ancora chiuso».

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]