POZZUOLI – Due Audi A3 di colore scuro (una a tre porte e una a cinque porte) sono state sequestrate dai carabinieri durante un blitz nel campo rom di Giugliano. Le vetture potrebbero essere quelle utilizzate durante l’escalation di furti e rapine che in due settimane fece registrare ben 14 colpi nella città di Pozzuoli. I due modelli di Audi corrispondono alle vetture segnalate in almeno 4 episodi registrati in città a fine gennaio e nei mesi scorsi. Il blitz è stato condotto dai militari della Compagnia di Giugliano, 10 in tutto i veicoli sequestrati, tra questi anche una Fiat Stilo e due monovolume. I mezzi sono stati rimossi dal “Gruppo RGR2000” di Pozzuoli e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Audi A3 utilizzata per il furto al Pub-Pizzeria Cuba Libre

FURTI E RAPINE – Sono 4 gli episodi in cui Audi A3 sono state utilizzate da ladri e rapinatori. Il primo episodio risale alla notte del 21 gennaio, durante un tentativo di furto ai danni del minimarket “Punto Verde” al Parco Bognar: in quell’occasione i ladri agirono a bordo di un’Audi A3 dandosi alla fuga dopo aver scassinato l’ingresso del negozio; il 23 gennaio, durante il furto ai danni del “Pub-Pizzeria Cuba Libre” di viale Capomazza, quando 4 malviventi portarono via diversi televisori a bordo di un’Audi di colore scuro a 5 porte.

Audi A3 utilizzata per il tentativo di furto alla Farmacia La Marca

LE AUDI – Audi di colore scuro presenti anche il 25 gennaio durante un “sopralluogo” alla Farmacia “La Marca” in via Solfatara: in quell’occasione un malvivente con il volto coperto scese da un’Audi A3 a tre porte per verificare la presenza del personale all’interno della farmacia impegnata nel servizio notturno. Infine lo stesso modello di auto è stato segnalato dalle vittime di una rapina da 25mila euro consumata il 31 gennaio ai danni dei titolari di una tabaccheria nel quartiere di Monterusciello. Intanto dopo i sequestri di questa mattina proseguono le indagini per risalire agli autori materiali dei colpi che hanno seminato il terrore tra i commercianti della città di Pozzuoli.

LE FOTO