2 scuolabus sono stati sequestrati dagli agenti

POZZUOLI –  Ancora un blitz degli agenti della Polizia Municipale di Pozzuoli contro gli scuolabus illegali. Una vasta operazione è stata condotta mercoledì mattina dagli uomini del comandante Carlo Pubblico con posti di blocco e azioni mirate all’individuazione dei mezzi fuori legge. I controlli sono partiti da via Fascione, nei pressi dell’uscita della Tangenziale di Napoli e importante snodo  verso le scuole del territorio. Ma oltre i posti di blocco le operazioni sono state condotte anche con l’ausilio di agenti a bordo di motociclette durante un servizio di ronda su tutto il territorio.

I NUMERI DEL BLITZ –  In tutto sono stati controllati 16 veicoli e di questi due scuolabus sono stati posti a sequestro penale uno per un telaio  risultato inesistente e l’altro per una polizza assicurativa falsa; altre 5 polizze sono state ritirate per falso documentale; 4 veicoli sono risultati non corrispondenti alla categoria di veicolo come da costruzione in quanto sottoposti a modifica: su uno dei mezzi è stata addirittura trovata una targa per la quale era stata fatta una denuncia di smarrimento. Ancora sono stati elevati 6 verbali per diverse irregolarità, ritirate 8 carte di circolazione e 1 patente di guida. “Tali attività di controllo – fa sapere il comandante della Polizia Municipale Carlo Pubblico – continueranno in tutte le zone di Pozzuoli. E’ inammissibile che i bambini debbano essere trasportati su mezzi del tutto irregolari e non a norma”.

GDG