I controlli da parte di Polizia e Guardia Costiera a Pozzuoli

POZZUOLI – Operazione congiunta tra Guardia Costiera e Polizia contro la vendita illecita di prodotti ittici. Questa mattina gli uomini diretti dal Tenente di Vascello Andrea Pellegrino e gli agenti del Commissariato di Pozzuoli diretti dal Commissario Michele Cante, nel quadro delle attività e dei compiti d’istituto di rispettiva competenza, hanno eseguito nelle prime ore della mattinata odierna numerosi controlli in materia di commercializzazione di prodotti ittici, lungo tutto il bacino Portuale di Pozzuoli e comuni limitrofi.

 

SEQUESTRI E DENUNCE – In particolare l’attività ha interessato i punti di sbarco del pescato con particolare riguardo alla repressione dell’illecita attività di prelievo di acqua di mare; detta attività è specificatamente vietata da ordinanze in materia sanitaria emesse per la salvaguardia della salute pubblica considerato che la stessa viene utilizzata dai punti vendita al dettaglio per scongelare e “bagnare” prodotti ittici già depurati con acqua di mare inquinata; segnatamente sono state identificate 2 persone ed altrettante informative di reato sono state inviate all’Autorità Giudiziaria competente. Inoltre, è stato operato 1 sequestro di una motopompa a scoppio utilizzata illecitamente per la predetta attività.