POZZUOLI – «Il comune quest’anno non ci ha autorizzati nemmeno per noleggiare lettini e ombrelloni nonostante sia tutto fermo. Questa spiaggia fino a qualche settimana fa era una discarica a cielo aperto e noi l’abbiamo resa vivibile, la salvaguardiamo e vorremmo almeno avere la possibilità di lavorare, non come occupanti bensì fittando i servizi come facciamo da anni» E’ questo lo sfogo di uno degli abusivi della spiaggia di via Napoli che insieme alla nonna mostra il verbale ricevuto dalla Polizia Municipale. Nella porzione di spiaggia di via Napoli da loro occupata i caschi bianchi, insieme ai militari della Capitaneria di Porto e ai carabinieri della stazione di Pozzuoli, hanno sequestrato 19 lettini, 4 ombrelloni e 12 staffe, nell’ambito di una operazione di contrasto all’occupazione abusiva di suolo demaniale e noleggio non autorizzato di ombrelloni e lettini.

IL BILANCIO – In totale sono oltre 50 i lettini, gli ombrelloni e i vari oggetti da mare sequestrati, due i sequestri penali per occupazione abusiva di suolo demaniale e un verbale amministrativo per noleggio senza autorizzazione a carico di tre puteolani. Uno di questi è stato multato per vendita abusiva di bibite e alimentari. Inoltre, sempre sul tratto di spiaggia antistante il lungomare Sandro Pertini, sono state scoperte e sequestrate diverse basi di cemento realizzate dagli abusivi per collocare gli ombrelloni.

LE FOTO