I controlli da parte della Capitaneria di Porto di Pozzuoli

POZZUOLI – Spiagge occupate abusivamente e vendita illecita di bevande e alimenti. E’ quanto scoperto dagli uomini della Guardia Costiera e della Polizia Municipale di Pozzuoli che hanno sequestrato diversi lidi sorti abusivamente, al posto delle spiagge libere, lungo il litorale flegreo. Durante le operazioni sono state elevate sanzioni amministrative per oltre 5 mila euro e sequestrato di un centinaio di elementi tra sdraio, lettini, pedane, passerelle in stoffa ed ombrelloni.

 

IL BLITZ – è stato condotto sul tratto di arenile di Via Napoli, sottostante al lungomare “Sandro Pertini”, dove da giorni si osservava la sospetta presenza di individui che, abusivamente, occupavano lo spazio demaniale sottraendolo all’utilizzo gratuito da parte dei cittadini. Allo stesso tempo, in questi tratti di arenile, è stata scoperta un’indiscriminata vendita di bevande ed alimenti agli ignari bagnanti. Il blitz da parte della Guardia Costiera di Pozzuoli, diretta dal Tenente di Vascello Andrea Pellegrino insieme al personale del locale Comando di Polizia Municipale di Pozzuoli diretto dal Comandante Carlo Pubblico, con l’ausilio di uomini e mezzi concentrati in zona ha consentito di identificare i responsabili, deferendoli e multandoli con sanzioni amministrative per oltre 5 mila euro in relazione alla mancanza delle previste autorizzazioni che la normativa vigente prevede. L’attività di polizia ha, inoltre, consentito il sequestro di un centinaio di elementi tra sdraio, lettini, pedane, passerelle in stoffa ed ombrelloni e la “liberazione” dell’arenile.

 

NASCOSTA LA CARTELLONISTICA – Durante i menzionati controlli, i militari hanno scoperto che i cartelli di avviso ai bagnanti erano stati divelti e sradicati ad opera di incivili dalla sabbia per essere posizionati in luoghi non visibili rendendo, dunque, sterile la loro finalità di sicurezza sociale. Gli stessi sono stati al momento sostituiti da cartelli che i militari hanno provveduto a riposizionare ed a breve verranno ripristinati sugli arenili liberi.

SODDISFAZIONE – Le operazioni sono state accolte con soddisfazione da parte dei bagnanti, che sono riusciti nuovamente riappropriarsi delle spiaggia flegrea senza l’assillo di dovere necessariamente noleggiare un lettino da abusivi.

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]