POZZUOLI – Dopo 4 giorni torna in carcere Vincenzo Viola, l’uomo ritenuto il “fedelissimo” di Carlo Avallone nel quartiere di Licola Mare. L’uomo è stato arrestato nella mattinata di ieri dai carabinieri del Nucleo Operativo di Pozzuoli che lo hanno riportato nel carcere di Poggioreale da cui era uscito (dopo 19 giorni) venerdì scorso su disposizione del Tribunale del Riesame, che aveva accolto la richiesta di scarcerazione dei legali difensori e disposto gli arresti domiciliari. Decisione poi sovvertita dallo stesso Tribunale che ha fatto scattare nuovamente le manette per l’ex sorvegliato speciale catturato all’alba della vigilia di Natale in una villa di Pescopagano insieme al “boss fantasma”.