Nell'abitazione dell'uomo i carabinieri hanno rinvenuto anche 10 panetti di hashish del peso complessivo di 936,4 grammi

POZZUOLI – La sua abitazione era diventata il quartier generale per l’ attività di lavorazione e spaccio di droga, dove hanno trovato oltre un chilo e mezzo di droga. Quando hanno fatto irruzione nella sua casa di via delle Colmate a Licola i carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Pozzuoli, diretti dal comandante Roberto Spinola, hanno trovato di tutto.

LA SCOPERTA – Dopo accurate indagini i militari dell’arma hanno perquisito l”abitazione di Francesco Cristiano, 49 anni (già noto alle forze dell’ordine) che vive in una casa lungo la strada tra Licola Borgo e Fusaro, hanno trovato:  495,7 grammi di marijuana, 10 panetti di hashish del peso complessivo di 936,4 grammi, 15,1 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, un coltello da cucina di 20 cm, 1.115 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività e 440 euro false (4 banconote da 100 e 2 da 20).

ARRESTATO – L’uomo è stato quindi arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio è tradotto nel carcere di Poggioreale.