Il Tutor sulla variante Anas

POZZUOLI – Arriva “Vergilius”, il tutor-antivelox  attivo 24 ore su 24. Dal 27 luglio i suoi “occhi” controlleranno i 10 chilometri e 500 metri di strada statale che collegano Pozzuoli a Lago Patria. Vergilius ha lo stesso funzionamento dei tutor installati sulle autostrade e sulla tangenziale di Napoli: infatti, oltre a calcolare la velocità media lungo uno specifico tratto di strada anche la velocità istantanea. Il tratto interessato della SS7 Quater  saranno i 10,5 Km che collegano Pozzuoli con Giugliano, strada a scorrimento veloce oggi libero da ogni controllo dove, come per ogni strada extraurbana, la velocità massima consentita (sia media che istantanea) è di 90 Km/h, salvo che non vi sia una prescrizione minore.

SPERIMENTAZIONE –  Come tutti i dispositivi di controllo della velocità, c’è una tolleranza del 5% che permette agli automobilisti di spingersi fino a circa 95 Km/h senza incappare in un verbale. Ma la novità sostanziale consiste nel fatto che per la prima volta un dispositivo del genere viene installato su strade diverse da tangenziali ed autostrade. La SS7 Quater infatti, insieme alle laziali Aurelia e Romea, è uno dei tratti interessati a questo tipo di sperimentazione.

ANGELO GRECO