L'istituto Ettore Majorana

POZZUOLI –  Subito dopo il raid, in mattinata presso l’istituto Ettore Majorana si è recato l’assessore alla Pubblica Istruzione del comune di Pozzuoli Alfonso Trincone «Un atto estremamente grave, l’ennesimo ai danni di una scuola del nostro territorio. Mi sono recato sul posto per dare la mia solidarietà. Viste le modalità si presume che siano collegati tra di loro e pertanto bisogna far fronte comune per arginare questi fenomeni. La Provincia deve ripristinare l’istituto Majorana che si trova in una grave situazione di degrado. C’è bisogno che venga ripristinato uno standard di decoro».

L'assessore alla Pubblica Istruzione Alfonso Trincone

LE PAROLE DEL SINDACO – Sul caso in giornata è intervenuto anche il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia  «I danni sono stati piuttosto ingenti e i nostri tecnici, assieme a quelli della Provincia per la parte che riguarda il liceo artistico, stanno verificando quando possono riprendere le lezioni. Solo l’intervento dei vigili del fuoco ha evitato che le fiamme potessero propagarsi per il resto dell’istituto e che i danni aumentassero in maniera irreparabile. L’episodio, oltretutto, si aggiunge a quello che si è verificato nella notte tra domenica e lunedì sempre al Majorana, ma nella sede del liceo scientifico, dove sconosciuti hanno allagato i corridoi e le aule dell’istituto con il liquido degli estintori, per cui ancora oggi gli studenti non hanno potuto riprendere le lezioni. Gli episodi sono gravi e assolutamente intollerabili. La scuola è e deve essere avamposto di legalità, soprattutto in un quartiere difficile come quello di Monterusciello. Esprimo la mia solidarietà al preside del Majorana Riccardo Göll e invito le forze dell’ordine a mettere in campo tutte le azioni possibili perché episodi del genere non accadano più».

GDG