Il Centro Tim di Piazza della Repubblica

POZZUOLI – Assalto nella notte ai danni di un rivenditore Tim in Piazza della Repubblica a Pozzuoli.  I ladri hanno agito indisturbati, nonostante la centralità del luogo, in un orario che si agirerebbe tra le 3 e le 5 di questa notte. Scassinata la porta d’ingresso i delinquenti hanno aperto tutte le vetrine interne del negozio facendo incetta di iPhone, cellulari, iPad, tablet, macchine fotografiche e quant’altro fosse presente all’interno dell’esercizio commerciale. Il bottino si aggirerebbe intorno ai 30 mila euro. Sull’accaduto stanno indagando gli uomini della polizia scientifica del Commissariato di Pozzuoli, guidati dal Vice Questore Michele Cante. A rendere complicate le indagini da parte degli inquirenti è la mancanza,  nelle vicinanze del locale, di telecamere di videosorveglianza.

L’ASCOM – In merito alla vicenda è intervenuto Vincenzo Addati,  presidente dell’associazione di categoria Ascom – Confcommercio «Ci risiamo. Ci tocca nuovamente commentare un furto ai danni di un esercizio commerciale, occorre correre ai ripari anche attraverso dispositivi di videosorveglianza. Il centro storico cittadino nelle notti dei week end è popolato, ma nei giorni infrasettimanale è una zona fantasma permettendo così ai ladri di agire in maniera pressoché indisturbata».