POZZUOLI – ARTIchef Campi Flegrei è la nuova iniziativa che si terrà il prossimo 27 Maggio presso il Rione Terra di Pozzuoli. L’evento verrà realizzato con un unico scopo: creare un connubio perfetto tra la storia, l’archeologia e le specialità enogastronomiche del territorio.

GLI INTERVENTI – Nell’attesa dell’evento, questa mattina si è tenuta la conferenza stampa di presentazione in cui sono intervenuti il dottor Laringe, presidente di Federalberghi Campi Flegrei e responsabile del Gruppo Laringe, il professor Filippo Monaco, preside dell’Ipseoa Petronio, e Vincenzo Figliolia, sindaco di Pozzuoli: «Vedo questi ragazzi e vedo il futuro, -ha dichiarato il sindaco Vincenzo Figliolia- noi come amministrazione lavoriamo per lo sviluppo economico e industriale del paese. Il nostro territorio è stato ricco di industrie che purtroppo oggi non ci sono più ma in compenso abbiamo delle ricchezze naturali uniche cui bisogna incrementare e valorizzare. Oltre l’amministrazione, credo che un altro polo importane che può aiutare l’economia, valorizzare i beni e migliorare l’aspetto di una città sia la scuola, l’istruzione. Cambiare una città parte innanzitutto dalla testa, da solo non potrò vincere questa sfida, ho bisogno di tutti. Dobbiamo agire tutti verso un unico interesse, -conclude-cambiare la città e solo se siamo uniti possiamo vincere questa sfida».

IL MESSAGGIO – Una sfida che non sembra impossibile per il professor Monaco preside dell’istituto alberghiero: «Il nuovo messaggio che passerà con la realizzazione di questo evento, –dichiara– è che si può creare una giusta sinergia tra il mondo della scuole e quello dell’imprenditoria. Questo ovviamente grazie anche alla sovraintendenza e l’amministrazione comunale che ci ha supportato nel fare nascere “ARTIchef” un mix perfetto che intreccia l’archeologia e la cucina. Grazie a quest’iniziativa il visitatore oltre che immergersi nella storia,nella cultura, può degustare il proprio palato con le pietanze offerti dai nostri giovani studenti.Noi ci auguriamo, -conclude- che con questo nuovo modo di fare, questi giovani ragazzi in futuro riusciranno a dare un giusto compenso al territorio».

L’EVENTO – L’appuntamento dunque è alle ore 11 per il percorso culturale che prevede la visita del Macellum, i sotterranei del Rione Terra, il Duomo, la Darsena e il centro storico di Pozzuoli. Al termine della visita archeologica, prevista per le ore 12.30, gli studenti dell’Ipseoa “Lucio Petronio” di Pozzuoli, delizieranno il palato di tutti i visitatori attraverso una degustazione di pietanze rievocanti l’antica Roma coniando il motto “da noi la storia ha più gusto”.