POZZUOLI – E’ stato condannato a sei mesi con pena sospesa Salvatore Perillo, il 22enne arrestato sabato notte a via Napoli dai poliziotti del Commissariato di Pozzuoli. Il giovane era stato sorpreso a cedere stecche di hashish a due giovani, fermati anche loro dagli agenti durante un blitz antidroga condotto tra le case popolari dei “Marocchini”. Perillo dopo l’arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, è stato processato nella giornata di lunedì con rito direttissimo presso il Tribunale di Napoli. Per i due giovani invece è scattata la segnalazione al Prefetto di Napoli.