POZZUOLI – Tre pistole, un fucile e munizioni nascosti in due appartamenti riconducibili ad un’unica persona. E’ quanto hanno scoperto di gli agenti del Commissariato di Polizia di Pozzuoli -diretti dal vicequestore Pasquale Toscano- che hanno denunciato e indagato in stato di libertà un uomo di 37 anni per detenzione abusiva di armi.

LA SCOPERTA – Ieri mattina i poliziotti hanno scoperto che l’uomo, in due diversi appartamenti in via Antignana e via Nerva, nel quartiere di Agnano, deteneva illegalmente una pistola calibro 9×21, 19 proiettili calibro 38 ed altri 28 calibro 7.65. Pertanto all’uomo è stato ritirato il libretto personale di porto di fucile che è stato sequestrato insieme ad altre 48 munizioni, 18 cartucce, 62 bossoli di vario calibro, una rivoltella S&W e una pistola Beretta.