POZZUOLI – Avrebbero buttato giù dal balcone la loro madre al termine dell’ennesima furibonda lite, venendo sottoposti in stato di fermo (in attesa dell’eventuale convalida) con la pesante accusa di tentato omicidio. I due “protagonisti” hanno 35 e 27 anni, residenti con la famiglia in via Pendio a Monterusciello. E’ qui che dal primo piano della villetta in cui vive il nucleo familiare, la donna – 69 anni – si è schiantata al suolo, riportando diverse fratture e ferite su tutto il corpo.

ENNESIMA LITE – Sul posto sono arrivati gli agenti del commissariato di piazza Italo Balbo e i sanitari del 118. A quanto pare, le liti in famiglia andavano avanti da tempo, ma mai si era arrivati ad uno scontro simile. Come detto, la posizione dei due fermati è ancora da vagliare. Non ci sarebbero testimoni oculari oltre alle tre persone coinvolte. La donna si trova ricoverata all’ospedale Santa Maria delle Grazie.