L'albero caduto

POZZUOLI –  Momenti di paura si sono vissuti questo pomeriggio nel Rione Toiano dove a causa del forte vento un grosso pino è finito su un traliccio della corrente in Piazza Plinio il Vecchio. Erano le 12 circa quando nei pressi delle case popolari della zona soprannominata del “tredici” l’arbusto si è inclinato finendo sui cavi ad alta tensione. L’impatto ha causato grosse scintille e una serie di scoppi prima del black out che ha interessato l’intera zona. Fortunatamente nel momento in cui l’albero è finito sui cavi nessun veicolo nè pedone si trovava a passare lungo la strada.

BLACK OUT –  A seguito del cedimento dell’arbusto una vasta zona del Rione Toiano è ancora senza energia elettrica. Grossi i disagi da parte dei residenti per il black out che si protrae da oltre 9 ore. Sul posto sono intervenuti i tecnici dell’Enel, i Vigili Urbani e i giardinieri del comune di Pozzuoli che hanno provveduto ad abbattere il grosso pino che è finito sui cavi dell’alta tensione. In queste ore gli elettricisti stanno provvedendo alla sostituzione di alcuni cavi danneggiati.

LA RABBIA DEI RESIDENTI –  Forte la rabbia da parte dei residenti della zona, che hanno raccontato di aver segnalato più volte la pericolosità dell’albero che da diversi giorni stava dando segnali di cedimento.

GENNARO DEL GIUDICE