"Palazzo Migliaresi", location del consiglio comunale di PozzuoliPOZZUOLI – Presso la sede consiliare di Palazzo Migliaresi al Rione Terra, si terrà domani (sabato 18 giugno, dalle ore 16), il convegno dal titolo “L’occasione della tenerezza – Artemisia: dall’Arte alla Dialettica Uomo e Donna”. L’evento è patrocinato dall’Unesco, dalla Società italiana di Fisica e dal Comune di Pozzuoli. A dare il benvenuto il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, il poeta Rosario Lubrano e la Dottoressa Tonia Losco, presidente di Hypatiae Arte e Scienza. Interverrà anche il docente di storia dell’arte, il Professor Michele Pellegrini, il quale illustrerà le tecniche dell’artista, raccontando la storia sua e quella del suo tempo, attraverso i dipinti che l’hanno resa celebre. Vi sarà anche la poetessa Marina Guarino insieme ad altre personalità, le quali dibatteranno su tematiche, quali, la figura della donna, la maternità e l’adozione. Le opere di Artemisia saranno esposte all’interno della Cattedrale di San Procolo di Pozzuoli.

Programma Artemisia
Programma dell’evento

UN PO’ DI STORIA –  Artemisia Lomi Gentileschi era una pittrice di scuola caravaggesca di origini romane. A lei si deve il contributo della diffusione dell’arte barocca del pittore seicentesco, Michelangelo Caravaggio, nella grande metropoli di Napoli e nella cittadina di Pozzuoli, dove Artemisia terminò la sua carriera artistica. Una donna pittrice che lavorava incontrando tante difficoltà nella metropoli, come pregiudizi, per affermare la propria indipendenza ed autonomia artistica. Una vita travagliata quella della pittrice, per aver vissuto un evento traumatico come lo stupro da parte dei “Vecchioni”, cui seguì casi giudiziari e processi infiniti…