POZZUOLI –
Garantire un adeguato sostegno alle famiglie che si trovano a vivere situazioni critiche e disagi, mediante l’attivazione di percorsi di consulenza sociale, legale e psicologica, in modo particolare per donne e minori vittime di violenza. Con questa finalità, a partire da lunedì 10 aprile 2017, sarà attivo presso la struttura comunale di via Martini a Monterusciello, un “Centro per la Famiglia” realizzato a titolo di volontariato.

IL SOSTEGNO – Il progetto, valido per quattro mesi, è stato proposto dall’associazione “Proserpina”, nell’ambito della legge 328, ed approvato dall’amministrazione comunale di Pozzuoli. Il gruppo, che offrirà consulenza gratuita, è composto da psicologhe, avvocati, mediatrici familiari e culturali e assistenti sociali. Il sostegno è rivolto, anche per problematiche legate alla genitorialità, ai minori e alle famiglie, alle giovani coppie, alle famiglie monoparentali o di recente immigrazione e a tutti quei nuclei che si trovano ad affrontare determinate difficoltà.

GLI ORARI – Al “Centro per la famiglia” di via Martini sarà possibile rivolgersi dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e, all’occorrenza, su richiesta dei Servizi Sociali, un pomeriggio a settimana dalle ore 15 alle 19.