case popolari a Monterusciello

POZZUOLI –  L’amministrazione comunale di Pozzuoli, guidata dal sindaco Vincenzo Figliolia, ha indetto la gara con procedura negoziata per l’esecuzione dei lavori di straordinaria manutenzione per un costo complessivo di 95mila euro, finalizzata all’eliminazione delle barriere architettoniche negli alloggi del patrimonio immobiliare comunale nel quartiere di Monterusciello.

BARRIERE ARCHITETTONICHE – «L’amministrazione comunale di Pozzuoli, in quanto proprietaria di un considerevole patrimonio immobiliare a reddito di edilizia residenziale pubblica, per il quale deve compiere costanti lavori di manutenzione e riparazione del guasto – sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia – e in ottemperanza all’obbligo previsto per legge di garantire l’accessibilità, l’adattabilità e, quindi, l’idoneo uso degli alloggi di edilizia residenziale pubblica in cui vivono persone con diversa abilità e per garantire il pieno abbattimento delle barriere architettoniche, ha disposto e approvato una perizia tecnica con la previsione di spesa di 95mila euro per compiere i lavori di eliminazione delle barriere architettoniche negli alloggi popolari, sulla scorta delle istanze pervenute e debitamente protocollate all’ufficio comunale dei residenti portatori di handicap. E’ un intervento ancor più doveroso e socialmente importante se si considera che tende ad abbattere le barriere architettoniche che da anni limitano o, addirittura, impediscono la libertà di movimento dei diversamente abili residenti a Monterusciello».

IL DOCUMENTO –  Tutte le istanze debitamente protocollate al Comune di Pozzuoli, la perizia e il contenuto della determina dirigenziale numero 1628 con l’indizione della gara è consultabile sul sito internet istituzionale del Comune di Pozzuoli nella pagina albo pretorio on-line (http://servizi.comune.pozzuoli.na.it/albopretorio/DettaglioElemento.aspx?id=11015).