Tommaso Manzo, attaccante di punta della Sibilla

Porto Torres – Bacoli Sibilla Flegrea 1-0

PORTO TORRES: Nieddu, Piredda, Ladu, Floris, Demartis, Gadau, Manca, Fini (24′ st Fadda), Borrotzu (34′ st Frau), Puggioni, Oggiano (12′ st Niedda). A disp. Sanna, Piscopo, Fantasia, Atzeni.All. Hervatin

BACOLI SIBILLA FLEGREA: Alcolino, Rainone, Punziano (23′ st De Tommaso), Carannante, Maraucci, C. Poziello, R. Poziello, Marzullo (23′ st Conte), Bonifacio (16′ pt Citro), Manzo, Sibilli A disp. Costagliola, Viglietti, Piccolo, Simonetti.

ARBITRO: Maggioni di Lecco

RETE: 43′ pt Floris

NOTE: spettatori 300 circa. Espulsi: al 42′ pt Manca ed al 40′ st Ciro Poziello entrambi per condotta non regolamentare. Ammoniti: Piredda, Floris e Nieddu (PT). Angoli: 7-3 per il Porto Torres. Rec: 3′ pt 5′ st

 PORTO TORRES – La Sibilla esce sconfitta dal “Comunale” di Porto Torres al termine di una gara ben giocata. Mister Carannante manda in campo dal primo minuto, l’ultimo acquisto, il difensore Punziano e schiera in attacco il temibile tridente Sibilli-Manzo-Marzullo. Pronti via e già al 3′ la squadra flegrea costruisce la prima azione pericolosa con Manzo che, servito da Sibilli, di testa spedisce alto. I padroni di casa provano a reagire ma la rete di Manca su rovesciata al 7′ viene annullata per fuorigioco. Alla mezz’ora ci prova lo specialista Manzo che s’incarica dell’esecuzione di due calci piazzati che non hanno però fortuna. Al 42′ i padroni di casa restano in dieci per un ingenuo fallo a gioco fermo di Manca che manda al tappeto Punziano. L’arbitro vede tutto e lo manda anzitempo negli spogliatoi. Passa soltanto un minuto e arriva la fortunosa rete dei sardi con Floris che, favorito da un rimpallo, sigla l’1 a 0. In pieno recupero Manzo prova a ristabilire la parità ma la sua conclusione dalla distanza termina di poco alta sulla traversa.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa in campo si vede una sola squadra, la Sibilla, che costruisce una serie di occasioni da rete ma la dea bendata non la assiste Al 9′ è Marzullo a rendersi protagonista con una bel tiro dalla distanza che viene deviato in angolo da Nieddu. Al 13′ ci prova Maraucci su angolo di Manzo ma la palla termina di poco a lato. Dopo due minuti è ancora Manzo a provarci su punizione ma la palla di entrare in porta proprio non ne vuole sapere. E che si tratti di una giornata proprio storta lo si capisce al 20′ quando il colpo di testa in tuffo del fenomeno bacolese si stampa sul palo. La squadra di Carannante non demorde e continua a tenere in mano le redini del gioco ma il Porto Torres, arretrato il proprio baricentro, si difende con ordine. Allo scadere quella che viene ristabilità è la parità solo numerica, poiché anche Ciro Poziello commette un’ingenuità a gioco fermo e viene espulso dal direttore di gara.

REDAZIONE SPORTIVA