NAPOLI – Ieri sera 2 agenti della Polizia di Stato del IV Reparto Mobile di Napoli, liberi dal servizio, hanno arrestato Domenico Longobardi, 42enne e Antonio Boccolino, 40enne, per furto aggravato in concorso tra loro e denunciati in stato di libertà per i reati di ricettazione e possesso di strumenti atti allo scasso. I due poliziotti, mentre stavano percorrendo Corso Vittorio Emanuele, hanno notato due individui, che con fare sospetto, stavano armeggiando vicino ad una vettura di tipo Smart For Two. Gli agenti hanno atteso il momento giusto per intervenire, quando hanno visto salire i due persone a bordo di una vettura tipo Fiat Punto. I due sono stati bloccati e all’interno del veicolo, sono stati rinvenuti 5 autoradio di varie marche e modelli, 2 pneumatici, marca Bridgestone con relativi due cerchi in lega, 3 ruotini di scorta, 2 kit di smontaggio, un telefono e latri attrezzi utilizzati per lo scasso. Alcuni oggetti rinvenuti sono stati consegnati al legittimo proprietario della Smart. Longobardi e Boccolino sono stati arrestati e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito per direttissima.