In aiuto dei 63enne sono intervenuti i carabinieri della stazione di Bacoli

BACOLI – Aveva  problemi economici e un urgente bisogno di soldi. Li pretendeva dal padre, un 63enne col quale viveva nella stessa abitazione a Bacoli. Per ottenerli lo ha picchiato per costringerlo a consegnargli una cospicua somma di denaro in contante. L’anziano nonostante l’aggressione è riuscito  in maniera tempestiva ad avvertire i carabinieri che sono giunti nell’abitazione dove in quel momento si trovavano i due riuscendo a bloccare l’aggressore. Il figlio dell’uomo, 35 anni, incensurato, anch’egli di Bacoli è stato fermato dai militari della vicina stazione che lo hanno arrestato in flagranza di reato e condotto presso il carcere di Poggioreale.

REDAZIONE