QUARTO – Paura a Quarto dove un giovane immigrato ha seminato il panico minacciando i passanti con due grossi coltelli. L’uomo, in evidente stato di agitazione, ha minacciato i passanti urlando frasi sconfusionate, fino al provvidenziale intervento di un giovane che lo ha convinto a desistere e lo ha disarmato. Dopo aver consegnato i coltelli è stato arrestato da un carabiniere libero dal servizio che lo ha ammanettato e arrestato per minacce, resistenza e porto d’armi bianche . E’ accaduto nella tarda mattinata di oggi a Quarto, in via Mercadante. L’autore del folle gesto è un 32enne del Ghana, Andrews Oppong, in Italia con regolare permesso di soggiorno. L’uomo è andato in escandescenza dopo un diverbio avuto all’interno di un negozio di telefonia. La scena è stata ripresa in un video che pubblichiamo di seguito. «Ho sentito le urla e sono intervenuto per convincere quell’uomo a non fare follie. Era agitato ma fortunatamente non ha fatto del male a nessuno» ha raccontato Stefano, il giovane che a bordo di uno scooter ha raggiunto l’immigrato e con grande coraggio e fermezza lo ha calmato facendosi consegnare i due grossi coltelli.

IL VIDEO