QUARTO – Pane e olio a scuola. A farsi promotrice dell’idea è Mena D’Avino, assaggiatrice di oli che, con la collaborazione di “Flegrea 80010” e “La forza delle idee”, ha organizzato sul territorio comunale l’iniziativa “Pane&Olio – La merenda dei campioni“. L’olio extravergine di oliva, principe della dieta mediterranea, è un vero e proprio alimento toccasana per il nostro organismo. «La Campania è ricca di piccole aziende produttrici di olio che preferiscono la qualità alla quantità ed il nostro intento è dare ai bambini gli strumenti affinché possano diventare i consumatori consapevoli del futuro. Abbiamo da subito trovato aziende partner che hanno sposato il progetto e che ci hanno supportato nell’idea», rendono noto i promotori dell’evento.

GLI APPUNTAMENTI – Nei giorni scorsi una prima tappa è stata già realizzata presso la scuola “Serao” di Quarto: l’evento ha avuto riscontri più che positivi tra i bambini. Da qui l’idea di continuare il percorso con altre scuole dell’infanzia. «Il prossimo appuntamento sarà il 9 aprile presso la scuola dell’infanzia “Borsellino”. Un doveroso ringraziamento alle aziende che hanno creduto nel progetto senza le quali non avremmo potuto organizzare le merende: “Panificio Pane e…”, azienda Agricola D’Assisi, azienda agricola Maria Ianniciello, azienda agricola Anna Maria Giacobbe», si legge in una nota.