Coach cirilloPOMIGLIANO –Il cuore non basta al Rione Terra Pozzuoli Volley che nel derby contro il Pomigliano Volley infila la decima sconfitta stagionale. I vesuviani s’impongono per 3-0 in una sfida dove però la formazione flegrea ha dato l’anima e ha combattuto in ogni set. Ha fatto il suo esordio tra le fila gialloblù il neo acquisto Antonio Bruno. Nel primo set Pozzuoli parte bene mettendo a terra diversi punti e lottando in parità con i padroni di casa fino al 19 pari. Poi, il Pomigliano piazza un break che gli consente di avere la meglio per 25-19. Nel secondo parziale strigliato a dovere da coach Costantino Cirillo il Rione Terra Volley scende molto motivato e va avanti nel risultato ma nella parte finale del set qualche errore di troppo condanna ancora una volta la formazione puteolana per 25-22. Nel terzo set Pozzuoli è decisa a fare suo il periodo portandosi avanti e conducendolo per larga parte. Fino al 24-24 dove il roster gialloblù mette in campo grande grinta. Ma proprio sul più bello il Pomigliano mette a terra due punti consecutivi che gli consentono di vincere il parziale e l’incontro. Domenica prossima si chiude al Pala Errico il girone d’andata per la compagine flegrea con l’impegno contro la Gioia Bari, diretta concorrente per la salvezza.
POST GARA –  «E’ inutile girarci attorno a noi serve come il pane una vittoria – afferma coach Costantino Cirillo -. Per il morale e per i ragazzi perché in settimana ci mettono grande volontà e prepariamo la gara nei dettagli ma, poi, purtroppo ci capita di incappare sempre negli stessi errori. Anche contro il Pomigliano è funzionato bene una cosa e altre no e nella pallavolo questo lo paghi. Poi, perdere set per il modo come è capitato a noi contro i vesuviani fa ancora più male perchè anche la dea bendata ci sta voltando le spalle ormai da troppo tempo. Non vuole essere una scusante sia chiaro ma anche la fortuna non ci assiste in questi frangenti. Ai ragazzi non ho nulla da recriminare perché stanno dando il massimo. Sono certo che appena arriverà di nuovo la vittoria acquisteremo fiducia in noi stessi e ci girerà tutto in maniera diversa».