I puteolani schierati prima del match con il Pianura

NAPOLI – Seconda partita di Coppa Campania per il Rione Terra Volley che senza soffrire vince l’incontro con la società amica Pianura Volley con un secco 3 a 0 e attende di conoscere i prossimi avversari per i quarti di finale. Partito senza grosse velleità il Rione Terra Volley supera il primo turno un po’ a sorpresa rispetto ai pronostici. Dopo il successo sui quotati Black Lion della scorsa settimana, arriva la vittoria sul Pianura Volley che decimato dagli infortuni ha messo in campo un team composto da giovani di belle promesse e  prospettive ma che hanno potuto fare ben poco contro i puteolani di maggiore esperienza e qualità tecnica.
GARA IN SCIOLTEZZA – Solo il primo set è stato molto combattuto sia per la grinta dei giovani facoceri sia per la superficialità dei puteolani che hanno affrontato l’inizio del match sicuri di aver già vinto. Dopo un inizio ad appannaggio dei pianuresi che si portano avanti, il Rione Terra inizia man mano a macinare gioco e vincere il set con la forza della propria tecnica ed esperienza con il punteggio di 25 a 21. Secondo e terzo set senza storia con i puteolani che lasciano in tutto appena 26 in due set agli avversari. Da segnalare la buona prova di Iodice in “centro avanti” e in fase di copertura e del “palleggiatore” Moscatelli che ha ben distribuito il gioco quando è stato chiamato in campo in cabina di regia nel secondo e terzo set. Si attende di conoscere i prossimi avversari dei puteolani che saranno impegnati a partire dal 5 ottobre con incontri mozzafiato e di maggiore agonismo per giungere ai quarti di finale.
LA SODDISFAZIONE – Non nasconde la soddisfazione il team manager Giovanni Coratella: «In queste 2 partite vi sono stati tanti segnali positivi in termini di gioco ma abbiamo rilevato anche tante cose ancora da migliorare di cui siamo certi che il mister saprà fare. Purtroppo siamo ancora all’inizio della preparazione e s’è lavorato poco nel gioco globale e nell’intesa del gruppo che per l’80 % e nuovo rispetto alla passata stagione».