POZZUOLI – A Monterusciello passa l’Ancona di Milko Pace contro un Flegreo che subisce la seconda sconfitta consecutiva contro un avversario forte fisicamente e dotato di ottime individualità. Partono fortissime le marchigiane che con un 5 a 0 di parziale provano a spegnere l’entusiasmo delle puteolane che soffrono una partenza sottotono: protagonista per la Vela Nuoto bomber Altamura che trascina le sue compagne in un primo quarto giocato ad alta intensità. Ma il Flegreo si dimostra squadra solida e con una grande reazione d’orgoglio nel secondo tempo rimette tutto in discussione restituendo alle avversaria il 5 a 0 di parziale con 8 minuti perfetti: in superiorità Mele è implacabile e con una doppietta in apertura di periodo mette un freno all’entusiasmo  avversario. Il Flegreo difende forte e si propone con grande determinazione in attacco dove prima con Tortora e poi con la splendida palomba di Loffredo si porta fino al -1. Izzo si supera con un paio di interventi di alta scuola che mantengono la porta imbattuta e nel finale Altieri Laura è brava a concretizzare la terza superiorità mandano le sue compagne al cambio panchine sul 5 a 5. Lo sforzo prodotto per rientrare in partita si fa sentire in apertura di terzo periodo, dove l’Ancona piazza un +2 con Quattrini e il rigore di Altamura. Il Flegreo non molla restando a stretto contatto con il match grazie al gol di Loffredo. Nei minuti finali del terzo quarto il Flegreo non ritrova l’incisività in superiorità con l’Ancona che si difende con grande fisicità ed aggressività. Nell’ultimo quarto ancora una partenza sprint dell’Ancona che prima con De Matteis e poi con Quattrini si porta fino al +3, vantaggio che conserverà fino alla fine della partita.

ANCONA SUPERIORE – Si conferma tra le squadre più attrezzate di questo campionato il Vela Nuoto Ancona, formazione solida sia sotto l’aspetto fisico che dotata tecnicamente. Il Flegreo è perfetto nel secondo quarto, ma paga lo sforzo fisico prodotto per rientrare in partita, mancando di incisività nei momenti cruciali del match. La svolta della partita ad inizio ultimo quarto, quando le marchigiane hanno freschezza atletica e lucidità offensiva per portarsi fino al +3 contro un Flegreo ormai stanco e poco incisivo in attacco.  Le puteolane si allontanano dalla zona play off scivolando in sesta posizione; domenica trasferta romana per le ragazze di Koinis contro la Roma Vis Nova.

TABELLINO

Sporting Club Flegreo 6 – 9 Vela Nuoto Ancona  (0-5; 5-0: 1-2; 0-2)
Flegreo: Izzo; Di Fraia; Mele 2; Parisi; Altieri L. 1; Loffredo 2; Vitiello; Tortora 1; Dirupo; Savino; Altieri I.; Anastasio; Lepori

Vela Nuoto Ancona: Borghetti; Strappato; Oloffson Loo 1; Santandrea; Ferretti; Mirleni; Di Martino; Ciampichetti 1; Scoccia; De Matteis 1; Altamura 3; Quattrini 3; Andreoni