La rosa dello SCF schierata a bordo vasca

PALLANUOTO – Dopo lo stop di Cosenza il Flegreo riprende la marcia verso i play off e lo fa battendo in scioltezza le ragazze dell’Azzurra 99 per 17 – 3- Partono un po’ a rilento le padrone di casa che chiudono i primi due quarti di gioco 4 – 1 (2 -0, 2 -1). Alla ripresa dopo l’intervallo lungo o Sporting Club cambia marcia e stacca definitivamente le avversarie con  un parziale di 13 –  2 (6 – 1, 7 – 1). Nell’ultimo periodo il Flegreo si prende anche il lusso di sbagliare un tiro di rigore, vittoria facile, per le puteolane, che si mettono subito alle spalle la sconfitta di Cosenza. Obiettivo primario per le ragazze di Coach Rossi è raggiungere i primi due posti per l’accesso diretto alla post season. Cosenza pare essere avversaria non irresistibile, infatti nella scorsa trasferta nonostante le puteolane fossero decimate dagli infortuni si sono giocati il match alla pari ed il risultato finale sarebbe potuto essere anche differente. Discorso diverso per l’Acquachiara che è avversario temibile, saranno proprio le napoletano, retrocesse dalla serie superiore, le prossime avversarie delle puteolane la prestazione del 15 aprile potrà dire molto sulle ambizioni delle giallo versi. Per ora   resta il fatto che vedere giocare lo Sporting Club in una categoria di livello medio così basso è davvero un peccato.

AG