Un momento della gara

POZZUOLI – A Civitavecchia si era parlato di un bel Flegreo capace di strappare un pareggio nella sua prima assoluta in serie A/2. Ieri a Montersciello c’era la classica prova di maturità per le ragazze di Fabrizio Rossi. A Pozzuoli arrivava la SIS Roma, squadra capitolina tra le maggiori accreditate al successo finale ed al passaggio in massima serie, importante era vedere che tipo di prestazione le puteolane fossero riuscite a fare dinnanzi ad una squadra “importante”. Il Flegreo ha fatto botto! Le romane sono state battute 11 – 10, in un match magistralmente giocato dalle padrone di casa. I parziali: 2 – 1, 2 – 2, 5 – 5, 2 – 2, raccontano di una gara giocata per lunghi tratti punto a punto. Proprio la conduzione della gara è stato il capolavoro del Flegreo, difficile mantenere così alta la concentrazione quando hai difronte una squadra più esperta e più forte. Le padrone di casa hanno anche avuto la forza di sprintare nel finale raggiungendo le 3 reti di vantaggio nell’ultimo quarto. A 2′ dal termine le puteolane hanno avuto anche la palla per mettere la pietra tombale sull’incontro, ma hanno fallito il + 4. A questo punto, una volta che Roma è tornata a contatto le ragazze guidate dall’ottimo Rossi si sarebbero potute disunire, invece in maniera compatte e senza soffrire particolari patemi hanno condotto in porto la prima storica affermazione in a A/2, domenica la troupe flegrea va a Catania con la consapevolezza di avere tutte le corte in regola per fare un ottimo campionato di A/2.

ANGELO GRECO