Un momento del match contro l'Acquachiara

POZZUOLI – Lo Sporting Club Flegreo perde il derby e mette a serio rischio il secondo posto. Partita sulla falsa riga di quella Cosenza, partenza shock e tentativo di recupero finale che però non riesce a completarsi con le napoletane espugnano Monterusciello e scavalcano le flegree in classifica. I primi due quarti delle puteolane sono terribili, (0 – 2, 0 – 2), l’Acquachiara pare ben organizzata ed incisiva in attacco, mentre la fase offensiva del Flegreo termina sempre con tiri poco incisivi che si infrangono sistematicamente sull’estremo napoletano o sulle braccia della difesa.

TENTATIVO D’IMPRESA – Nella seconda parte del match lo Sporting Club prova l’impresa e accorcia il risultato con un perenterio 3 – 0. Un rigore porta di nuovo in vantaggio di rete l’Acquachiara, con la terza frazione che termina poi con le puteolane sotto di 2 (4 – 6). L’elastico continua anche nell’ultimo quarto con le puteolane che provano a a rientrare ma con l’Acquachiara che resiste per l’8 – 7 finale.

RISCHIO SPAREGGIO – Con questa sconfitta le ragazze di Fabrizio Rossi sono scavalcata dalle napoletane: finisse così la regular season lo Sporting Club Flegreo si ritroverebbe costretto a giocare gli spareggi di accesso alle fase play off, ma nulla è perduto. Domenica c’è Acquachiara – Cosenza, se le calabresi (già certe della vetta) dovessero battere la napoletane, Pozzuoli in caso di vittoria (più che probabile) a Taranto si ritroverebbe di nuovo al secondo posto. A questo punto bisognerà vedere quanto Cosenza, già paga del primo posto, sarà in grado di opporsi allo slancio dell’entusiasmo dell’ Acquachiara.

AG