Lucio Spadaro durante un recente allenamento

NUOTO – Ancora medaglie dalle piscina di Roma, dove gli atleti dello Sporting Club Flegreo, si stanno confrontando con i campionati italiani di categoria. Dopo il “tempone” di ieri sui 50sl, che gli è valso l’oro è ancora Lucio Spadaro a portare gloria al nuoto puteolano. Per Lucio oggi un inatteso argento nei 50 farfalla. Giunto in finale con l’ottavo tempo assoluto, in finale ha sfoderato una buona prestazione che lo ha portato sul gradino intermedio del podio.

UNA PIACEVOLE SORPRESA – “Un buon risultato, dato che quest’anno ho allenato poco questo stile, infatti alla fine ho ottenuto la medaglia con un tempo discreto (24,92 ndr)”,Ora tutte le energie sono concentrate sui 100 sl di domani “Voglio andare molto forte, baratterei l’oro con un tempo vicino al mio primato, però poi l’oro me lo prendo alle Universiadi!”

LA VASCA LUNGA NEL DNA – Nonostante Lucio si alleni costantemente in vasca corta (25m), predilige la vasca lunga “Diciamo che ho un talento che si esprime meglio in lunga, eppur emi alleno sempre in corta, l’importante che vengono i risultati”. Gli assoluti estivi di agosto sarannop in vasca corta, mentre l’obiettivo principale di Lucio, le Universiadi, sarà in vasca lunga

IL MEDAGLIERE DELLO SPORTING CLUB FLEGREO – Dopo il bronzo di Fierro, l’oro di ieri e l’argento di oggi di Spadaro, sale a tre il numero di medaglie conquistate dallo Sporting Club Flegreo. Domani sia Spadaro che Fierro cercheranno di dare ancora soddisfazioni al coach Ottorino Altieri.

ANGELO GRECO

[email protected]