Via Solfatara nei pressi del ponte della Metropolitana - la strada lungo la quale è avvenuto l'incidente

MESSAGGIO:

Per ciò che è successo all’uomo investito e morto, sono a dir poco incazzatissimo, mi chiedo a chi si può attribuire la sua morte? Molto tempo fa avevo segnalato la pericolosità di questa via e avevo chiesto alle autorità competenti (definire competenti è quasi una bestemmia) di costruire dei rallentatori all’altezza delle strisce pedonali, oltretutto faccio notare che sotto il ponte della ferrovia c’è la fermata degli autobus di linea, i quali si fermano proprio sulle strisce, impedendo ai pedoni di attraversare fintanto il mezzo non si è allontanato, facevo, inoltre, presente che c’è un limite di velocità di 30 Km. e che nessuno rispetta e nessuno fa rispettare, e quando in qualche occasione lo faccio presente ai vigili urbani che incontro mi rispondono che devo chiamare il comando. Chiedo al giornale “Cronaca Flegrea”, in presenza di un così grave episodio, di farsi parte attiva per questa mia richiesta, che se fosse stata accolta a suo tempo oggi non saremmo a piangere un morto. Con la speranza che non succedano più fatti del genere.

 

Sasà