BACOLI – La Sinistra si riorganizza anche a Bacoli: nasce il Coordinamento per “Liberi e Uguali” a sostegno del Presidente del Senato Pietro Grasso. La lista unitaria Mdp-Si-Possibile, lanciata dall’ex magistrato, in lizza per le prossime elezioni politiche ha conquistato nel comune flegreo diverse anime: dai delusi del centrosinistra a quel popolo della sinistra “orfana” di un leader politico e che non si sente rappresentato da nessun partito.

IL MANIFESTO – «Anche a Bacoli, nella nostra città, abbiamo iniziato a costruire un movimento politico per offrire ai cittadini delusi e mortificati dal populismo imperante e da scelte antipopolari uno strumento di partecipazione e di lotta e cambiare questo insopportabile stato di cose». Inizia così il manifesto affisso in paese che oltre agli appartenenti al gruppo Articolo 1 – Movimento democratico progressista, porta la firma di volti ben noti della politica locale: Anna Illiano, candidata a Sindaco di Bacoli nel 2015 alla testa di Sinistra Ecologia e Libertà; l’ex deputato bacolese, nonché ex membro del PdCi (Partito dei Comunisti Italiani) Giuseppe Scotto di Luzio ed Ercole Mirabella, ex consigliere comunale durante la Giunta targata Della Ragione.

GLI OBIETTIVI – «Un’organizzazione moderna, Liberi e Uguali, fatta di compagni, non di capi e leader – si legge ancora nel volantino – Un partito di militanti, di liberi ed uguali che pone al centro dei suoi obiettivi: il lavoro, la sanità, la scuola, l’ambiente ed i diritti. Intendiamo dare voce e rappresentanza a chi oggi non si riconosce nell’attuale panorama politico e vuole ritrovare un’unità di popolo, che dia respiro ad un progetto credibile e di Sinistra al Paese». «Sentiamo l’urgenza di costruire una proposta politica che sia un vero patto di popolo e un discorso di futuro rivolto alle nuove generazioni. Siamo in campo perché possa rinascere a Bacoli e nel Paese una nuova grande speranza, una nuova grande Sinistra, la Sinistra della libertà e dell’uguaglianza».

PARLA ANNA ILLIANO – Si dice fiduciosa e fortemente motivata Anna Illiano, ex membro di Sinistra Italiana: «Sosterrò alle prossime elezioni politiche Liberi ed Uguali con la guida di Pietro Grasso. Lo farò perché credo nella ricostruzione della Sinistra in Italia. Non si tratta di un sentimento nostalgico di un militante che non vuole rassegnarsi all’idea che la sinistra non possa più esistere – spiega la Illiano – Penso che la Sinistra sia utile al paese. La sinistra sarà importante nel contribuire alla riaffermazione di quel sistema di diritti fondamentali, costituzionalmente riconosciuti e oggi negati alla maggioranza dei cittadini. Penso innanzitutto al lavoro, l’unico che può garantire libertà, uguaglianza, dignità e giustizia sociale ad ognuno di noi. Per tutto ciò farò la mia parte – conclude – a partire dall’adesione al coordinamento locale di Liberi ed Uguali».