Fuochi d'artificio nel centro storico di Pozzuoli

MESSAGGIO:

Egregio direttore, tante pagine di questo giornale sono state dedicate alle condizioni di invivibilità che caratterizzano la Città di Pozzuoli nei fine settimana. La situazione tuttavia sembra peggiorare sempre più: fuochi artificiali oramai in qualsiasi momento della notte, locali con musica ad alto volume, famiglie di parcheggiatori abusivi che dominano incontrastate e impunite, garantendo la sosta anche in punti dove la presenza delle automobili costituisce un serio pericolo per la pubblica incolumità. Via Campi Flegrei e via Terracciano trasformate in parcheggi, il tutto a breve distanza dalle vestigia dello stadio di Antonino Pio e del Flavio che, vorrei ricordare, non basta rendere fruibili negli orari canonici, bensì andrebbero resi luoghi di partecipazione e di vita culturale. Invece assistiamo impotenti allo strepito assordante di quanti ritengono Pozzuoli una enorme discoteca;  la nostra Città potrebbe ambire a diventare una capitale culturale, polo di bellezza e ricchezza e invece si accontenta di vegetare con gli introiti derivanti da fine settimana sempre più dissennati. Grazie!

 

Antonio