A Pozzuoli protagonista il gruppo di musica rock-pop degli "Ottanta all'ora"

MUSICA – Nell’elegante e spaziosa cornice del “Nazca Music Bar” di Arco Felice, si è svolto il 27 Ottobre uno sfizioso revival di musica anni ’80, che ha visto protagonista il gruppo di musica rock-pop degli “Ottanta all’ora”. Il gruppo, capitanato dal brioso front-man Giorgio Di Francesco (ma il cui brio, a nostro giudizio, non era pari alla sua bravura canora) e per il restante costituito dai bravi Giorgio Monti al basso e programmazione, Andrea Caiazzo alle tastiere, Luca Gianì alla chitarra e dall’ottimo Rosario Vitiello alla batteria, ha allietato la foltissima (più delle altre serate, data l’atmosfera party) platea del locale per circa due ore, proponendo pezzi che hanno illuminato quel decennio di spensieratezza e colorata ambiguità, come “Take on me” degli “A-ha”, “Shout”, dei “Tears for Fears”, “Amadeus” di Falco, e “Don’t you hurt me” degli “Human League”.

 

IL LOOK – Nel complesso, il gruppo sembrava ben affiatato e carburato (si vedeva che suonavano già da parecchio insieme), anche se a volte un pò carente nella riproposizione filologica dei pezzi (soprattutto per le gravi pecche in sede canora del front-man, come detto). Il look, invece, era molto ben curato e in pieno “stile ottanta”, con tanto di cartello autostradale (veramente kitsch, lasciateci dire) segnante il limite omonimo ben piazzato sul palco. Ma, certe considerazioni estetiche, lasciamole fare agli stilisti: è meglio.

 

ROBERTO VOLPE