BACOLI – Con l’arrivo della stagione estiva l’afflusso dell’elevato numero di veicoli nel centro storico di Bacoli ha abbassato fortemente i livelli di vivibilità, determinando una situazione di emergenza alla quale l’amministrazione comunale ha deciso di rispondere con una serie di interventi. Oggi il sindaco Josi Gerardo Della Ragione sarà ricevuto, infatti, dal prefetto di Napoli, Carmela Pagano, per spiegare le gravi problematiche di ordine pubblico vissute, nel periodo estivo, dalla comunità bacolese. «Chiederò la maggiore presenza di forze dell’ordine, sia di giorno che soprattutto di notte, su tutto il territorio di Bacoli», fa sapere il capo della giunta. I controlli delle forze dell’ordine serviranno a favorire la percezione di sicurezza da parte dei cittadini residenti e non.

SOS SICUREZZA – Già nei giorni scorsi il neo sindaco di Bacoli ha scritto una lettera al prefetto di Napoli per sollecitare un intervento urgente. «Non è più pensabile affrontare un così tale afflusso di persone, senza regole e controlli. È un disagio che affligge migliaia di famiglie, e che abbisogna di interventi congiunti, rapidi, urgenti ed efficaci. Noi, con i pochi mezzi, agenti e risorse a disposizione, siamo pronti a fare tutto il possibile», incalza Della Ragione. Un fenomeno, quello della movida selvaggia, che crea anche una situazione di pericolo dato che il Comune di Bacoli rientra nella “caldera flegrea” e dunque è un territorio esposto a rischio sismico.