POZZUOLI – Un ritorno a casa “bagnato”. Non per un bagno a mezzanotte ma per l’esasperazione di un residente che non riusciva a chiudere occhio a causa di rumori e schiamazzi provenienti dai tavolini dei bar sotto casa sua. E l’ anarchia è servita:  dall’ultimo piano di un palazzo del centro storico di Pozzuoli finisce giù un secchio d’acqua. Il getto è violento e il gavettone di massa è servito, annaffiando così coloro che erano rilassati a bere un drink e a fare due chiacchiere. Così tutti costretti a tornarsene a casa bagnati e il problema è risolto. Laddove non è arrivato il buonsenso e l’educazione a pensarci è stato il “fai da te”.

REDAZIONE