Nunzia Nigro assessore di Monte di Procida
Nunzia Nigro assessore di Monte di Procida

MONTE DI PROCIDA –  Stamattina si è tenuto in Regione il secondo incontro in Commissione Consiliare Speciale per la problematica depurazione. Presente anche l’Assessore Regionale dr.Romano, tecnici, consiglieri, sindaci e assessori delegati, Arpac, liquidatore Hydrogest. La sintesi dell’incontro: problematica complessa, predisposti gli atti di gara per il progetto Regi Lagni, messa a norma dei cinque depuratori e bandire le relative gare. Investimenti strutturali per il progetto Regi Lagni pari a 242 milioni di eur0. Entro fine anno approvazione di una legge regionale che prevede il riordino del Ciclo integrato delle acque. La Hydrogest avrebbe dovuto terminare la gestione ordinaria del Depuratore di Cuma il 30 giugno c.a. con proroga al 30.09.2012. L’assessore Romano ha precisato che la Hydrogest per la gestione ha usufruito anche di fondi regionali e che il Commissario ad acta nominato lì Ingegner Bosso si è dimesso e necessita nomina nuovo Commissario che prende in carico le maestranze e garantisce l’ordinaria gestione. Previsti interventi al Depuratore di Cuma nel Progetto Laghi Flegrei. Necessita proseguire per garantire la rifunzionalizzazione degli impianti fino al 30 .09. c.a. poi gestione Commissariale. I Sindaci hanno rivendicato il loro ruolo in questi procedimenti e la partecipazione attiva al Tavolo tecnico tra i Comuni e gli Enti preposti, per compulsare ed incidere in una situazione annosa ed al limite del collasso. Certo i tempi sono lunghi, ma bisogna dare atto all’assessore Romano di aver preso in carico la problematica e portare in Giunta il protocollo d’intesa. Il prossimo incontro è già stato fissato al 05.09.2012. Forse con la partecipazione attiva dei Sindaci che hanno maggiore interesse alla tutela dei propri territori, potremmo sperare che il problema depurazione entri a far parte dell’Agenda regionale, e si accellerino le procedure e le progettualità e messa in esecuzione delle opere.

Comunicato stampa
Avv. Nunzia Nigro
Assessore comune di Monte di Procida