MONTE DI PROCIDA – Dopo la realizzazione delle passerelle arrivano le sedie per disabili “Job” (acronimo di “Jamme ‘o bagno”) sulle spiagge di Miliscola. La consegna è stata fatta questa mattina dal sindaco Giuseppe Pugliese e dalla sua vice, Teresa Coppola, direttamente agli operatori balneari di Acquamorta e Miliscola. La sedia è realizzata in maniera tale da permettere alle persone con disabilità di poter fare il bagno ed è stata messa a disposizione degli operatori balneari che hanno aderito al progetto realizzato del Comune di Monte di Procida.

IL PROGETTO – «Si tratta di un progetto mirato a facilitare la permanenza in spiaggia anche a chi è costretto a spostarsi su una carrozzina per gravi patologie, -spiega il primo cittadino- un atto di sensibilità e solidarietà nel pieno rispetto della dignità di ogni essere umano. Questo è un servizio che qualifica ulteriormente la nostra comunità e rafforza la nostra vocazione all’accoglienza migliorando gli standard e la fruibilità delle spiagge. La nostra battaglia alle odiose barriere architettoniche non finisce qui sono infatti programmati diversi interventi di riqualificazione urbana che terranno in debito conto anche le persone svantaggiate. Infine – conclude il sindaco Pugliese- mi preme ringraziare sentitamente il lido Tibidabo, la Playa e il Signor Scotto di Frega per l’impegno e la disponibilità verso questo progetto.»